cliente il bene più prezioso Vincenzo Liccardi restaurant coach

Dimmi che prodotto crei e ti dirò dove vai

In questo momento, che sono impegnato a Londra per il lancio di una nuova catena di ristoranti, la cosa che mi preme dirti è: i clienti che hai, e che potrai avere, sono il bene più prezioso della tua attività.

Allo stesso tempo sono anche una risorsa scarsa e lo sono diventati negli ultimi anni perché sul mercato italiano ci si è affollati scopiazzando a destra e a manca.

La torta che fino a qualche anno fa dividevamo in pochi e con abbondanti fette, oggi viene divisa tra molti e con fette magrissime.

Le persone danno elevato valore ad ogni singolo centesimo speso e lo scontrino medio, inoltre, si è abbassato del 30%.

In un mercato ormai quasi all’orlo della saturazione, la maggior parte dei ristoratori si omologa a gli altri e senza soffermarsi veramente sui reali bisogni e necessità di segmenti specifici.

Molti imprenditori si cimentano nel settore della ristorazione in un sistema quasi Hobbistico. Ovvero, invece di creare un sistema d’IMPRESA, creano la loro personalissima sala divertimenti, dove poter soddisfare la loro voglia di dimostrare o di cucinare, piuttosto che puntare ad una maggiore soddisfazione finalizzata alla sopravvivenza di tutti gli altri attori coinvolti con la loro azienda.

analizzare la domanda di mercato Vincenzo Liccardi restaurant coach

Girando per il centro di Londra, mi vengono in mente i molti quartieri delle città italiane pieni di ristoranti e nonostante la forte densità demografica e affollamento di uffici, non ho spesso il piacere di incontrare locali che si occupano di takeaway!,

Eppure, per la pausa pranzo, diventa sempre più raro potersi prendere del tempo per un pasto decente, comodamente seduti a tavola.

Ancora oggi molti ristoratori creano attività senza fare una minima analisi del territorio e delle esigenze dei segmenti demografici che lo compongono.

Quello che bisogna fare invece è capire se la proposta “immaginata” ha una reale domanda e in che misura può soddisfare le necessità d’impresa.

Oggi i tuoi clienti, nella scelta di un ristorante, hanno alternative pressoché infinite e se vuoi essere privilegiato nella preferenza devi poter soddisfare i loro bisogni e risolvere loro un problema. È la sfida che ci lancia questo mercato!

Come mio personale parere tutti i consumatori hanno necessità sopite ma non ne sono sempre consapevoli. Ne prendono atto solo se ricevono stimoli dall’esterno.

il cliente prima di tutto Vincenzo Liccardi restaurant coach

Il nostro personale compito nel Marketing della ristorazione è risvegliarli.

Sei pronto?

Vincenzo Liccardi primo Restaurant Coach Italiano

About Vincenzo Liccardi

Restaurant Coach®, Manager e Consulente in processi formativi e gestionali per il Management.

Restaurant Management | Restaurant Marketing | Communication | Motivation | Coaching | Leadership | Problem Solving | Team Building | Time Management


  • Fondatore e direttore didattico di Restaurant Coach®Academy
  • Tra i massimi esperti di sviluppo e posizionamento delle attività di ristorazione
  • Ideatore del metodo “Restaurant Business Model Canvas”
  • Presidente FIMAR -Federazione Italiana Manager della Ristorazione
  • Autore di “Restaurant management - competenze e metodi per una ristorazione di successo
  • Autore di Nuovo Restaurant Marketing - Smettila di essere tirchio!
  • Pubblicazione accademica per la creazione del metodo di ripartizione dei costi aziendali su base unica applicato al Food Cost Control
  • Master in Business Management e Marketing Management
  • Licensed NLP Coaching Master Pratichtioner™
  • Licensed Neuro Science Linguistic Coaching ACSTH-ICF
  • Trainer esparto in: Restaurant Coaching | Restaurant Management | Restaurant Marketing | Sales Management | Booking office system | Restaurant Revenue Management
  • In 20 anni di attività ha accumulato; + di 100 Consulenze e nuove Aperture | + di 1500 Ristoratori formati |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *